Venerdì 28 maggio: Roma in piazza Montecitorio giornata di mobilitazione per rivendicare la proroga del blocco dei licenziamenti

25 Mag 2021

Cgil Cisl Uil, hanno organizzato per venerdì 28 maggio p.v., alle ore 10,00 a Roma, in piazza Montecitorio una giornata di mobilitazione per rivendicare la proroga del blocco dei licenziamenti per tutti sino al 31 ottobre 2021, per l’approvazione della riforma degli ammortizzatori sociali, per la ripresa dei tavoli di confronto sulle crisi aziendali ancora bloccati al Ministero dello Sviluppo Economico, contro la semplificazione in materia di appalti e per la stipula di un accordo nazionale per la salute e la sicurezza sul lavoro.

Al presidio parteciperanno i Segretari Generali di Cgil, Cisl e Uil e prenderanno la parola alcune delegate, alcuni delegati in rappresentanza delle lavoratrici e dei lavoratori coinvolti nelle aziende colpite gravemente dalla crisi.

Nel pieno rispetto della normativa vigente Covid, al presidio in piazza Montecitorio è prevista la partecipazione massimo di 100 partecipanti.

Cordiali saluti.

CGIL CISL UIL

(Ivana Galli) (Daniela Fumarola) (Emanuele Ronzoni)