Decreto Legge 41/2021: Integrazioni salariali e divieto di licenziamento.

29 Mar 2021

 

DESTINATARI: Datori di lavoro privati che sospendono o riducono l’attività lavorativa per eventi riconducibili all’emergenza epidemiologica da COVID-19; l’accesso ai trattamenti è consentito anche ai datori di lavoro che non hanno mai presentato domanda di integrazione salariale COVID in precedenza.

LAVORATORI INTERESSATI: Lavoratori in forza al 23 marzo 2021 (data di entrata in vigore del decreto)

CONTRIBUTO ADDIZIONALE: NON previsto

Scarica il  Volantino integrazioni salariali e divieto di licenziamento (marzo2021)