Nel labirinto del vaccino

19 Feb 2021

La corsa al vaccino anti-covid che il mondo ha intrapreso dalla fine dello scorso anno si sta rivelando a dir poco accidentata. I ritardi registrati nella produzione e nella consegna hanno dato il via libera a una scia infinita di polemiche, accuse e controaccuse tra Unione europea, stati membri e grandi aziende farmaceutiche. Prima di Natale, Sanofi aveva già annunciato sei mesi di ritardo nel rilascio del suo siero, poi a gennaio è stata la volta di Pfizer-Biontech, che ha avuto intoppi nella produzione. Infine, è toccato ad AstraZeneca mettere nei guai l’Unione europea dimezzando le dosi promesse. Continua a leggere 

Da: Collettiva.it