Primo Maggio 2018:“Sicurezza: il cuore del lavoro”

24 Apr 2018

Tema della tradizionale Festa dei Lavoratori sarà, quest’anno, la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro con lo slogan “Sicurezza: il cuore del lavoro”. Le iniziative in Piemonte.Cgil, Cisl, Uil hanno scelto la città di Prato perché rappresenta un’importante e simbolica realtà industriale dove il tema della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro è fortemente sentito.

“Assistiamo ormai quotidianamente al diffondersi di notizie riguardanti episodi infortunistici gravi e mortali nei luoghi di lavoro dal nord al sud dell’Italia. Quella della sicurezza sul lavoro è divenuta una vera e propria emergenza” spiega la Cgil. “E’ sempre più chiara ed evidente, quindi – prosegue la Confederazione – la correttezza e l’importanza delle nostre lotte a favore della legalità, del lavoro regolare e di qualità, della difesa delle condizioni di vita delle persone, dello sviluppo socialmente e ambientalmente compatibie”.
“Continuiamo a considerare inaccettabile il prezzo che le persone sono costrette a pagare per poter vivere e per poter provvedere alle proprie famiglie. Non ci si può ammalare sul posto di lavoro. Non è giusto morire a causa del lavoro. Non si può e non si deve continuare ad accettare di lavorare in condizioni pericolose o rischiose. Per dirlo forte e insieme – conclude la Cgil – vi aspettiamo tutte e tutti a Prato”.

Prima di recarsi a Prato per la manifestazione nazionale, i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagalloparteciperanno, a partire dalle ore 8.00, alla deposizione di una corona al monumento ai caduti sul lavoro nel cimitero Monumentale di Marcognano (MS), dove verrà ricordata la tragedia avvenuta alla cava marmifera dei “Bettogli” il 19 luglio del 1911, in cui persero la vita dieci lavoratori.

A Prato è previsto il corteo con concentramento alle ore 10.00 in Piazza Mercatale e arrivo in Piazza del Duomo dove, a partire dalle ore 12.00, si terrà il comizio conclusivo dei tre Segretari Generali. Il corteo percorrerà Via San Silvestro, Piazza San Marco, Via Piave, Piazza delle Carceri, Piazza San Francesco, Via Ricasoli, Via Cesare Guasti, Via L. Muzzi.

Nel pomeriggio invece si terrà come ogni anno il ‘Concertone’ in piazza San Giovanni a Roma promosso dalle tre confederazioni e organizzato da iCompany. Una lunga maratona musicale trasmessa come sempre in diretta tv da Rai 3 e in diretta radio da Radio2.

Ecco i nomi dei primi artisti che saranno sul palco dell’edizione 2018: Fatboy Slim, Carmen Consoli, Canova, Nitro, Calibro 35, Dardust feat Joan Thiele, Frah Quintale, Wrongonyou e Willie Peyote, Max Gazzè & Form, Sfera Ebbasta,  Lo Stato Sociale, Cosmo, Le vibrazioni, I Ministri, The Zen Circus, Gemitaiz, Ultimo, Achille Lauro e Boss Doms, Gazzelle, Francesca Michielin, Maria Antonietta, Galeffi, Mirkoeilcane, John De Leo. (primomaggio.net)

Il Concerto del Primo Maggio 2018 punterà i suoi riflettori sulla nuova musica italiana: nel pomeriggio sarà quindi vetrina per i giovani artisti che stanno cambiando – con nuove idee, coraggio e qualità – i connotati all’attuale scena nazionale; la sera una passerella per artisti già affermati e noti al pubblico nazional-popolare, artisti che pur nel successo ottenuto, hanno saputo mantenere coerenza e qualità nel corso della loro carriera.

Come di consueto il ‘concertone’ sarà trasmesso in diretta TV da Rai 3, ma quest’anno assumerà particolare rilevanza anche Rai Radio2 che, oltre a trasmettere la manifestazione in diretta da Piazza San Giovanni, racconterà il backstage del Concertone non solo in radio, ma anche in streaming su RaiPlay Radio, in diretta video sulla pagina Facebook di Radio2, sul canale YouTube della Rai e con contenuti speciali sui suoi canali Instragram e Twitter.

Il Primo Maggio in Piemonte:

ASTI
CUNEO OVADA
BORGOSESIA TORINO
NOVARA
VERCELLI BIELLA
VERBANIA