Silp Cgil movida a Torino: ordinanza anti alcol e’ inefficace

La polizia municipale a Torino  deve tornare a fare quello che sa fare meglio: la polizia amministrativa. Il problema degli eccessi della movida torinese nasce anche da un deficit di consapevolezza degli amministratori locali, il cui obiettivo prioritario e’ quello di non perdere consensi. Le ordinanze anti alcol del sindaco Appendino ad oggi sono inefficaci cosi’ come il regolamento di polizia urbana, che non consente il sequestro della merce”. Lo afferma Nicola Rossiello, segretario generale piemontese del sindacato di polizia Silp Cgil.
“L’impostazione dei sindaci sceriffo – dice Rossiello – ormai e’ fallimentare alla prova dei fatti, e’ sbagliata e sta manifestando tutti i suoi limiti. La polizia municipale di Torino ha investito ingenti risorse nella costituzione di uffici ed attivita’, come polizia giudiziaria, scientifica e cinofili, che dovrebbero essere di primaria competenza delle polizie generaliste”.