Fermiamo la violenza sulle donne! Dovunque, in qualsiasi modo, con qualsiasi mezzo! #nonsolo25novembre

20 Nov 2014

Al di là dei numeri . . .

Sai che il 40% delle donne ha subito violenza sessuale da parte di un uomo, spesso proprio all’interno della sua famiglia?
Sai che il 7% delle donne subisce ricatti e molestie nei luoghi di lavoro? Ti sembra tanto? Sono dati sottostimati perché denunciare, specie nel proprio posto di lavoro, non è facile.
Ti chiedi perché?
Sai che nel 2013 circa 15.000 donne hanno perso il posto di lavoro? E che la disoccupazione femminile si attesta al 15%, specie per le donne sotto i 40 anni?
E lo sai che circa il 30% delle donne occupate ha subito riduzioni di orario di lavoro forzate o riduzioni di salario? Che quasi un milione di voucher accreditati riguardano donne che guadagnano in media 383 euro al mese, contro i 430 euro degli uomini, magari lavorando un’intera giornata?
E’ una guerra al ribasso, è il mercato del lavoro, è il nuovo che avanza e che lascia indietro la parte più fragile del Paese. O presunta tale….
A proposito…sapevi che in Italia una donna guadagna in media il 48% in meno di un uomo, a parità di mansione?
Ti sembra ingiusto? LO E’ !
Il 46% delle pensioni liquidate alle donne è sotto la soglia dei 1000 euro mensili. Dove c’è fragilità economica c’è vulnerabilità.
Violenza è anche questo
E tu, a quale donna lavoratrice vuoi assomigliare?
A chi è costretta a subire i ricatti perché ha bisogno di lavoro, a chi si isola o viene emarginata e lasciata da sola perché ha il coraggio di dire qualcosa…. O a chi alza la testa, a chi posa lo sguardo sulla sua compagna di lavoro che subisce violenza, fisica o psicologia, a chi fa della solidarietà un progetto di vita e di lavoro comune?
Forse sta capitando nel tuo luogo di lavoro, proprio in questo momento. Tu non voltarti dall’altra
Fermiamo la violenza sulle donne!
Dovunque, in qualsiasi modo, con qualsiasi mezzo! parte! Abbandona il pregiudizio, combatti l’indifferenza.

Fermiamo la violenza sulle donne! Dovunque, in qualsiasi modo, con qualsiasi mezzo!

Rivolgiti al tuo sindacato. Rivolgiti alla CGIL .

25novembre2014                                 Coordinamento Donne CGIL Piemonte

donne-volantino