20/12/2013 -Prorogato per 3 mesi l’accordo CIGD del 2013

23 Dic 2013

Nella giornata del 17 dicembre abbiamo sottoscritto con la Regione e le Associazioni Datoriali un’intesa per la proroga di tre mesi dell’accordo per la gestione degli ammortizzatori sociali in deroga del 2013 in Piemonte.
Abbiamo deciso un’accelerazione sia per impedire un blocco a fine anno delle domande di cassa, sia perché allo stato non ci sembra di semplice soluzione l’attuale situazione di stallo nazionale tra le parti sociali e il ministero su questioni di grande rilievo: entità del finanziamento, caratteristiche delle imprese destinatarie, periodi di plafond, non applicazione alle aziende in cessazione, requisiti di anzianità minima di un anno.

Vi alleghiamo l’intesa di ieri, mentre tutta la documentazione relativa agli anni precedenti è reperibile alla pagina http://www.regione.piemonte.it/lavoro/ammortizzatori/cigderoga/index.htm  del sito web della Regione Piemonte.

L’accordo proroga le disposizioni del 2013, per tre mesi, quindi le domande e i periodi concessi non possono andare oltre al 31 marzo del 2014.
Si conferma che, come previsto, vi possono accedere tutti i datori di lavoro, anche non imprenditori, con la consueta eccezione di quelli di lavoro domestico, e per tutte le tipologie di lavoro subordinato.
Le Imprese o comunque i datori di lavoro che hanno esaurito il plafond nel 2013 (sono circa 170 su 29 mila unità operative) non possono avanzare ulteriori richieste, mentre per tutte le altre si procede fino ad esaurimento, con il limite tecnico di scadenza dell’accordo (tre mesi).Per le aziende in cessazione di attività, con o senza procedura concorsuale se non hanno già concluso il periodo previsto nel 2013 continuano fino ad esaurimento del plafond.
L’Intesa prevede una clausola transitoria di salvaguardia nel caso che le nuova regole gestionali dovessero intervenire prima della conclusione del trimestre, in questo caso si definiranno le modalità atte ad armonizzare le diverse discipline.

Cgil Piemonte – Dip. Politiche attive del lavoro Torino, 18 dicembre 2013
Vai all’accordo  2013-Proroga accordo quadro Cigd